sconto benvenuto 10% iscrivendosi alla newsletter | spedizione gratuita in italia

0

Carrello vuoto

A qualcuno (o forse a tutti) piace green: perché puntare sull'ecosostenibilità

Se scorrete le immagini dei nostri ultimi arrivi non potrete fare a meno di notare diversi prodotti in pelle vegetale e pelle wet-white.

Come abbiamo accennato precedentemente – e per chi se lo fosse perso – quando parliamo di lavorazione Wet facciamo riferimento ad un processo ecosostenibile che non produce scarti o residui nocivi per l'ambiente. I prodotti conciati in maniera vegetale, d'altra parte, sono facilmente smaltibili, le sostanze utilizzate in fase di lavorazione possono essere rilavorate e riutilizzate, la stessa pelle dell'animale proviene da bovini destinati all'industria alimentare.

Perché dunque focalizzarsi e scegliere di puntare su questo tipo di lavorazioni? Diciamo che il motivo è molto semplice e riguarda tutti noi. Il pianeta. L'ambiente.

L'industria della moda è responsabile di una parte massiccia dell'inquinamento atmosferico complessivo, la concia stessa delle pelli può impattare fortemente sia dal punto di vista degli scarichi idrici – inquinamento dell'acqua – che delle emissioni in atmosfera – inquinamento dell'aria. Fare qualcosa è possibile? Ci domanderete.

Assolutamente si, è la risposta. Sia dal punto di vista del produttore che del consumatore.

Per quanto riguarda chi produce, è necessario impegnarsi in lavorazioni sempre più eco-compatibili, che sostengano l'idea di economia circolare, che si avvalgano di certificazioni standardizzate, che incentivino buone pratiche di riuso, riduzione degli sprechi e rigenerazione dei prodotti.

Per ciò che afferisce il consumatore, invece, è bene lavorare sull'etica dell'acquisto, ovvero sulla consapevolezza che ciò che si compra ha alle spalle una filiera, un viaggio, spesso molto complesso e lungo. Aggiornarsi su quanto “costa” davvero un capo e sulla durata “media” di vita di un prodotto è un buon punto di partenza per formare una coscienza del consumo che smette di sfruttare indistintamente le risorse a nostra disposizione ma si impegna per un'economia più sana e rispettosa.



Altri articoli:

Pelle: segreti e trucchi per riconoscerne l'originalità

Leggi l'articolo
“Armadio condiviso”: se il vostro Lui...vi ruba l'accessorio

Leggi l'articolo
La perfezione di...un intreccio: dettagli che fanno la differenza:

Leggi l'articolo